Chiudi mappa
Home > Musei > Musei Storici

Terme Achilliane

In epoca romana, grazie alla ricchezza di acqua di cui godeva la città di Catania, furono costruiti diversi edifici termali: le terme Achilliane, dell'Indirizzo e della Rotonda. 

Le terme romane, dette Achilliane, sono situate sotto piazza Duomo. Alcuni storici presumono che il nome derivi dal suo costruttore o da una statua dell'eroe greco Achille. L'eruzione lavica del 1663 e, successivamente, il disastroso terremoto del 1693 coprirono il complesso termale, che fu riportato alla luce grazie a Ignazio Paternò Castello,principe di Biscari.                                                                                  

Oggi si può accedere ad esse attraverso una gradinata posta sul lato destro della Cattedrale, e la parte di edificio visitabile è costituita da una sala centrale a pianta rettangolare con quattro pilastri su cui si impostano le volte. Al centro di questo ambiente si trova una vasca originariamente rivestita in marmo, così come di marmo sono alcune lastre, in frammenti, che dovevano costituire la pavimentazione del vano. 
Inoltrandosi nella parte occidentale dell’edificio, è possibile scorgere il fiume Amenano che scorre, e intravedere le fondamenta della fontana dell’Elefante.

Negli anni scorsi sono stati effettuati alcuni scavi che hanno riportato alla luce le due rampe di scale che conducevano al secondo livello dell’edificio.



Nelle vicinanze (150 m.)


Altri in Musei Storici