Chiudi mappa
Home > Itinerari > Centro Storico   Dove sono ?

Le vie del barocco (Itinerario d'arte)

Il barocco siciliano non definisce soltanto le espressioni del barocco in Sicilia realizzate fin dal XVII secolo, ma rappresenta una particolare declinazione di questo stile, caratterizzata da un acceso decorativismo, senso scenografico e cromatico.
Tale maniera si manifesto pienamente solo nel XVIII secolo, in seguito agli interventi di ricostruzione succeduti al devastante terremoto che investi il Val di Noto nel 1693. L'identificazione di uno specifico stile barocco siciliano si deve principalmente ad un pioneristico studio[senza fonte] di Anthony Blunt[1] che ne identifico tre fasi di sviluppo verso il pieno sviluppo nel corso del XVIII secolo, a seguito del fervore edilizio della ricostruzione dopo il terremoto e ne riconobbe il carattere principale nell'esuberanza decorativa che univa architettura colta e tradizione artigianale. Per tali caratteri Blunt avvicino tale stile ad altri come quello della Baviera e quello che si sviluppo in Russia anche noto come Barocco Naryshkin.



Numero Tappe: 6


Via Etnea

La via Etnea è il salotto della città. Attraversa Catania da sud a nord, partendo dalla Piazza del Duomo ed arrivando, dopo circa 3 km, al Tondo Gioeni. Il suo andamento ha come prospettiva la sagoma incombente dell'Etna, tuttavia è leggermente spostata verso est rispetto al vulcano, pare per proteggere i resti dell'anfiteatro. Essa nasce dalla piazza del Duomo e dopo circa 100 metri ... Leggi tutto
Basilica della Collegiata

La Basilica della Collegiata è una delle chiese più antiche della città, posta nel cuore di Catania a pochi passi da piazza Università. Può essere considerato uno scrigno di arte, storia e bellezza e raccoglie in modo magistrale tutta l'essenza del caratteristico barocco catanese. L'origine della costruzione sacra risale ai primi secoli del cristianesimo, quando fu costruito un ... Leggi tutto
Chiesa di San Giuliano

La Chiesa di San Giuliano, edificata dopo il terremoto del 1693 che rase al suolo quasi l’intera città di Catania, è considerata una delle più spettacolari chiese della Via Crociferi. Realizzata da Vaccarini nella prima metà del XVIII secolo, situata di fronte al Collegio dei gesuiti e contornata da una cancellata in ferro battuto, è caratterizzata da una facciata convessa capace di ... Leggi tutto
Chiesa di San Benedetto

La Chiesa di San Benedetto, in stile barocco siciliano, riedificata nel XVIII secolo e dedicata a San Benedetto da Norcia, è celebre per la Scalinata dell’Angelo, uno scalone marmoreo adorno di statue raffiguranti alcuni angeli. La cantoria è munita di un’alta balaustra il cui scopo era proteggere le suore di clausura da occhi indiscreti durante le celebrazione della messa. La porta ... Leggi tutto
Porta Uzeda

Porta Uzeda è stata tra le prime Porte che vennero riaperte in seguito ai lavori di ricostruzione avviati con il duca di Camastra. Anch’essa, come la Porta Garibaldi, non rivestì un ruolo difensivo, bensì di abbellimento. La Porta, situata in Piazza Duomo, è così intitolata in onore del vicerè Giovanni Francesco Paceco, duca di Uzeda. La Porta Uzeda, in stile barocco, riaperta nel ... Leggi tutto
Palazzo Biscari

Il palazzo Biscari è un importante palazzo privato della città catanese sito nella parte antica di Catania, a ridosso del popolare quartiere della Civita, affiancato sul porto e sui famosi Archi della Marina, sopra i quali transita tutt’oggi il treno. Fu costruito tra la fine del Seicento e il primo Settecento per la famiglia Paternò Castello, principi di Biscari. I Biscari ... Leggi tutto

Altri in Centro Storico